DUE PAROLE SULLA SESTA EDIZIONE DEL PROGETTO SAPERI E SAPORI IN CATTEDRA 2016….                                                                                                                                                                                                                                                                                                              E’ una iniziativa che coinvolge tre scuole turistico-alberghiere di Repubblica Ceca, Perù e Italia con quattro studenti per ognuna opportunamente selezionali ed un professore che li accompagna.

Il progetto è proposto dal Consolato Onorario della Repubblica Ceca all’interno dell’orientamento “Life Beyond Tourism®, concepito dallaFondazione Romualdo Del Bianco®, che ha come scopo la promozione del dialogo fra culture attraverso la valorizzazione del patrimonio materiale e immateriale e attraverso “viaggi basati sui valori e non solo sui servizi e sui consumi”.

Descrizione del progetto

Il progetto, patrocinato dal Comune di Firenze, in collaborazione con l’Assessorato alle Relazioni Internazionali, nella persona dell’Assessore Nicoletta Mantovani, si focalizza sullo scambio di aspetti culturali, sociali, politici ed eno-gastronomici da parte di ogni Paese partecipante. Oltre alla possibilità di incontrarsi e di lavorare insieme a Firenze, di visitare vari siti fiorentini e toscani sempre connessi con i rispettivi campi di studio, gli studenti avranno la possibilità di scambiarsi conoscenze riguardanti l’ospitalità e di imparare come integrarsi e cooperare in un gruppo di lavoro internazionale. 

Durante lo stage saranno organizzati differenti visite alle più importanti aree di produzione di olio e di vino della Toscana incluse le fabbriche di produzione, con degustazioni di specialità tipiche, visite ai musei locali incontrando i rappresentanti Life Beyond Tourism. 

Gli studenti saranno divisi  in gruppi. Ogni gruppo sarà costituito da  studenti di differenti nazionalità, in modo tale da supportare il dialogo tra loro, la collaborazione e lo scambio delle loro esperienze.

Alla fine gli studenti collaborano alla preparazione e al servizio di unacena/buffet di Gala. Ogni buffet nazionale è composto  da un antipasto, un primo, un secondo, un contorno e un dolce. 

Share