PROGRAMMA 2008
in collaborazione con l’Associazione ARCA

Febbraio    
16 febbraio:  Proiezione del film ceco Vratné láhve
Firenze, Vivahotel Alexander Novoli, Viale Guidoni 101

5 febbraio Ballo in maschera
Firenze, Limonaia di villa Strozzi

Marzo    

9 marzo:  Laboratorio di Pasqua, Vivahotel Fleming Novoli, Viale Guidoni 87

14 marzo:   Conferenza “Mattia Corvino nel 550° anniversario”. Maria Prokopp, illustre storica dell’arte ungherese.
Vivahotel Pitti Palace al Ponte Vecchio, sala Rosa, ore 18

30 marzo: “Cena di Primavera” con la Filarmonica del Politecnico di Lodz
Menù tipico fiorentino con la partecipazione di Cechi ,Polacchi, Ungheresi, Slovacchi.
Vivahotel Alexander Novoli, ristorante Stagioni Alexander, viale Guidoni, 101, ore 20,30
Aprile    
12 aprile: 2° Laboratorio di cucina ceca – Impariamo a fare i dolci moravi
Ristorante “Il Torgitoio” (Via Montalbano 669, Casalguidi-Serravalle, Pistoia – direzione Lamporecchio)
Ore 17.00

29 aprile:  “Ourednik” incontro con lo scrittore
Università di Pisa, Dipartimento di Slavistica

Maggio
10 maggio:    Proiezione del film ceco “Kraska v Nesnazich”
ore 18.00, Vivahotel Alexander, Novoli – Viale Guidoni 101

25 maggio:   Gita per i soci a Lucca
programma in via di definizione

Giugno  
3° e 4° settimana di giugno   Soggiorno al mare per i soci
(Campeggio di Marina di Bibbona, la 3°sett. con insegnante di ceco per i bambini), prenotazioni: Martina Kopecna

23-29   “la memoria del futuro” settimana nell’ambito del gemellaggio Bucine-Lidice

Luglio    
11-14 luglio:  gruppo folk in tournè in Toscana
Programma in via di definizione

Autunno: 40 anni di Primavera di Praga

Ottobre 
11 ottobre:   proiezione di un film ceco
(luogo da definire)

25 ottobre:  proiezione di un film ceco
(luogo da definire)

Novembre  

7 novembre: Concerto serale con musiche di:

Pergolesi, Myslivecek, Dvorák, Lukáš, Britten, Dawson, Chodura, Marenzio

Nell’ambito dell’evento “Costume Colloquium – A tribute to Janet Arnold”

Firenze, Auditorium al Duomo, via de’ Cerretani 54/r

 

8 Novembre: Santa Messa

Firenze, Chiesa di Santo Spirito

Musiche di Zdenek Lukáš

 

9 Novembre 

Forte dei Marmi, Chiesa di Sant’Ermete

Santa Messa

Musiche di Charles Gounod

Il coro vocale misto di Ceské Budejovice (Boemia Meridionale) è stato fondato nel 1963 come coro femminile, composto prevalentemente da studentesse e giovani diplomate della Scuola di Pedagogia (Magistrale) di Prachatice nella Boemia Meridionale. Dall’anno accademico 1993/94 prosegue la propria attività presso il Ginnasio Episcopale di ?eské Bud?jovice. Nel 1995 si aggiungono al coro anche le voci maschili. Il loro repertorio musicale “attraversa” cinque secoli di musica classica (dai brani polifonici vocali dei “vecchi maestri”, passi tratti dal classicismo e dal romanticismo, vari adattamenti dei canti popolari, fino ad includere opere di compositori contemporanei, alcune scritte appositamente per loro. La qualità artistica di questa compagnia corale è stata riconosciuta in tanti concorsi e festival ai quali ha preso parte. Il coro si è esibito in molti paesi europei: Austria, Germania, Olanda, Francia, Inghilterra, Italia, Svizzera, Estonia, Finlandia, Ungheria ecc…dove ha ricevuto sempre eccezionali apprezzamenti. Sin dall’inizio della sua attività il coro ha operato con artisti cechi di fama nazionale, compositori, gruppi musicali, cantanti ed anche attori. Importantissima è stata la quasi ventennale collaborazione con il cantante del Teatro Nazionale di Praga Eduard Haken. Fondatore e direttore del coro è il professor Theodor Pártl che con la sua forte personalità, in questi lunghi anni, ha sviluppato e plasmato la naturale spontaneità del coro stesso.

 12 Novembre, Pisa, Comune di Pisa

Apertura ufficiale e benvenuto delle istituzioni

La storia della Primavera di Praga

ThDr. Mgr. Pavel Helan, Th.D., Università Carlo IV, Praga:Introduzione generale: Uno sguardo ai rapporti italo-cechi prima del ‘68

Prof. Giuseppe Dell’Agata, Università di Pisa: Gli anni Sessanta: Praga e dintorni

PhDr. Oldrich Tuma, Ph.D., Istituto di Storia Contemporanea, Praga: L’opposizione all’intervento armato e le vittime dell’invasion

La cultura nella Cecoslovacchia degli anni Sessanta

Dott. Alessandro Catalano , Università di Padova: All’ombra della primavera. Il ruolo dello scrittore tra cassetti e tribune politiche

Dott. Dalibor Dobiáš, Università di Pisa: Un verso per Stalin. La destalinizzazione nelle riviste ceche degli anni Sessanta

Dott. Massimo Tria, Università di Pisa e Firenze: Libero cinema in libero Stato

 

13 Novembre, Firenze, Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze

Uno sguardo trasversale sulla Primavera

Prof. Marcello Garzaniti, Università di Firenze: Echi della dissidenza ceca in Italia

Doc. PhDr. Jirí Pelán, Università Carlo IV, Praga: Angelo Maria Ripellino e il ’68

Prof.ssa Sylvie Richterová, Università “La Sapienza”, Roma: La Primavera di Praga: i valori e la posta in gioco. Chi è stato veramente sconfitto?

 

Il significato della Primavera di Praga nel contesto internazionale

Dott. Francesco Caccamo, Università di Chieti: La sinistra italiana e la Primavera di Praga

Prof. Guido Carpi, Università di Pisa: L’Unione Sovietica e la Primavera praghese

Prof.ssa Giovanna Tomassucci, Università di Pisa: La primavera di Praga e l’invasione della Cecoslovacchia tra gli intellettuali polacchi

 

13 Novembre, Firenze, Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze

Presentazione dei libri legati al ’68 Cecoslovacco

Alexander Dubcek, “Il socialismo dal volto umano. Autobiografia di un rivoluzionario”, presentazione di Stanislav Vallo, Ambasciatore della Repubblica Slovacca a Roma Václav Havel, “Un uomo al castello” presentazione di Ines Zlatohlávková, traduttrice del libro Francesco Caccamo, Jirí Pelikán, “Un Lungo viaggio nell‘arcipelago socialista”, presentazione di Massimo Tria Carlo Vivaldi Forti, “Pravda vítezí – La verità vince”,

presentazione di Pavel Helan

 

Inaugurazione della Mostra fotografica di Ladislav Bielik sull’agosto 1968 a Bratislava presentazione a cura di Pierluigi Solieri, ALLEGRA Associazione La mostra rimarrà aperta fino al 6 dicembre 2008 negli orari 10:00-13:00 e 15:00-18:00 (sabato 10:00-13:00, domenica chiuso).

14 Novembre, Firenze, Teatro di Rifredi, Via Vittorio Emanuele II, 303

Spettacolo teatrale: ”La Terrazza di Praga”

regia di Giuseppe Passoni, Gruppo teatrale di Cividale del Friuli

Dopo lo spettacolo segue la Tavola rotonda

“La Primavera di Praga vista con gli occhi dei testimoni del tempo”

La mattina del 20 agosto 1968, in un albergo della centrale piazza Venceslao di Praga, un giovane giornalista dilettante giunto dall’Italia ed una cinquantenne misteriosa donna boema, s’incontrano di nascosto; il ragazzo, in vacanza attratto dal clima di straordinarie trasformazioni che stanno accadendo nella capitale cecoslovacca dalla primavera del 1968, vuole raccogliere le sue impressioni sugli avvenimenti a cui sta assistendo per i lettori del suo giornale, mentre la donna, grazie all’abbassamento della guardia del regime, vuole confidare in segreto al giovane la storia della sua vita, in modo che il ragazzo, meno sospettabile di un giornalista di professione, sia in grado di far conoscere ad ovest, le tragiche ed assai poco note vicende storiche che hanno determinato il corso della sua esistenza. Così i due, per sfuggire alle microspie presenti nella stanza d’albergo occupata dal giovane ed ingenuo italiano, per iniziativa della donna si appartano, abbracciati come due innamorati sul terrazzo della camera che si affaccia su piazza Venceslao… Durante quel lungo abbraccio, che turba non poco il giovane straniero, la donna evoca sussurrandogli all’orecchio, i drammatici eventi che hanno determinato il corso della sua vita e quella della sua famiglia, ammonendolo sul pericolo di una nuova ed improvvisa tragedia in procinto di scatenarsi sulla Cecoslovacchia… Poesie di Rainer Maria Rilke, Wis?awa Szymborska, Jaroslav Seifert,

Salvatore Quasimodo

Nell’ambito dell’evento “Degree & Profession – Florence International Exchange Festival”

 

Dicembre    
4 dicembre: Cena del centro Europa con la partecipazione di Cechi, Ungheresi, Polacchi e Slovacchi
(ore 20.00 – Vivahotel Alexander Novoli)

7 dicembre:   Festa di San Nicola + proiezione del film “Presepi meccanici”

Share